home-slide-image
home-slide-image
home-slide-image
home-slide-image
home-slide-image
home-slide-image
home-slide-image
home-slide-image
home-slide-image
home-slide-image
home-slide-image
home-slide-image
home-slide-image
home-slide-image
home-slide-image
home-slide-image
home-slide-image
home-slide-image
home-slide-image
home-slide-image
home-slide-image
home-slide-image
home-slide-image
home-slide-image
home-slide-image
home-slide-image
home-slide-image
home-slide-image
home-slide-image
home-slide-image
home-slide-image
home-slide-image
home-slide-image
home-slide-image
home-slide-image

Carhartt Fall/Winter 2016 New Arrivals

spectrum-milano-Carhartt-Fall&Winter-2016-New-Arrivals-1

Carhartt è un vero esempio per tutte le compagnie che vogliono innovarsi senza perdere la loro identità: nato come abbigliamento per gli operai ferroviari alla fine dell’800, il brand statunitense ha saputo piano piano introdurre nuovi elementi, partendo da filati robusti, idrorepellenti ed ignifughi, per arrivare all’inserimento di una linea più casual e versatile, come si evince dai prodotti che sforna Carhartt Europe. Da un lato questa società di workwear risiede stabilmente nei primi posti nel mondo dell’abbigliamento streetwear, con collaborazioni peso ed un seguito nutrito, dall’altra però ha mantenuto il suo spirito operaio e campagnolo, continuando a sponsorizzare rodeo e fiere. Una premessa lunga, ma necessaria per introdurre i nuovi arrivi della collezione Fall/Winter 2016, un ricchissimo drop che spazia dalle T-shirt alle felpe, dalle cuffie alle giacche invernali: tessuti pesanti e resistenti, con colorazioni classiche ma mai banali. Le camicie a maniche lunghe rientrano a mani basse tra le nostre prefe, alcune con stampe all-over come la Carlos Origin LS Shirt, mentre altre con un pattern da boscaiolo, molto rustico (tipo la Aaron LS Shirt). Affianco ad un ampio range di magliette e felpe provviste di una taschina sul petto, ecco tantissime giacche, varie per imbottitura e materiali, in modo da poter scegliere un modello Carhartt per ogni stagione: il Trapper Parka è senza dubbio il capo perfetto per non patire nemmeno il freddo più intenso, mentre le due Detroit Jacket sono giacche da lavoro vintage, pratiche e comode, adatte alla vita di tutti i giorni grazie alla zip sul petto con il logo sottostante. Non potevano mancare ovviamente delle cuffie Carhartt nuove fiammanti, con risvolto a contrasto ed etichetta quadrata – ormai un capo culto, come d’altronde l’intero marchio di Dearborn (anche la Ford è di lì, sarà mica un caso?).

Scopri i Carhartt Fall/Winter 2016 New Arrivals sul Carhartt Store di Graffitishop.
E nel frattempo dai un occhio anche alle offerte del nostro imperdibile Carhartt Outlet.

spectrum-milano-Carhartt-Fall&Winter-2016-New-Arrivals-3

spectrum-milano-Carhartt-Fall&Winter-2016-New-Arrivals-2

Leggi anche

staple-x-coca-cola

Staple X Coca-Cola

Streetwear

Nella sua ultima collaborazione con Coca-Cola, Staple prende il posto di ghiaccio e limone in una capsule che recupera alcune vecchie campagne pubblicitarie dedicate al …

fila-summer-2019

Fila Summer 2019

Streetwear

Siamo quasi maggio, quindi sai benissimo cosa significa: l’estate è vicina. I pezzi grossi dello streetwear si sono già mobilitati, sguinzagliando i team creativi alla …

mid-season-sale-ss-2019

Mid-Season Sale

Abbigliamento

Cambio stagione alla grande, arrivano i Mid-Season Sale. Sconti fino al 30% sugli articoli Spring e tanta bella roba pronta a finire nel tuo sacchetto. …

yeezy-boost-700-analog

Yeezy Boost 700 “Analog”

Store News

Come successo con gli ultimi modelli, adidas e Kanye presentano una nuova Yeezy che ricalca gli outfit della famiglia West al “Sunday Service” della domenica. …

new-era-retro-pack

New Era “Retro Pack”

Streetwear

Per omaggiare la storia della lega più bella del mondo, la linea New Era “Retro Pack” utilizza i loghi delle squadre NBA più rappresentative su …

nike-x-atmos

Nike x atmos

Sneakers

La love story tra Nike e atmos Tokyo si rinnova con una capsule ispirata all’abbigliamento sportivo anni ’90 dello Swoosh. Aperto nel 2000 dal guru …