home-slide-image
home-slide-image
home-slide-image
home-slide-image
home-slide-image
home-slide-image
home-slide-image
home-slide-image
home-slide-image
home-slide-image
home-slide-image
home-slide-image
home-slide-image
home-slide-image
home-slide-image
home-slide-image
home-slide-image
home-slide-image
home-slide-image
home-slide-image
home-slide-image
home-slide-image
home-slide-image
home-slide-image
home-slide-image

Staple Spring 17 Collection

spectrum-milano-Staple-Spring-17-Collection-1

Il fatto che il celebratissimo documentario “Sneakerheadz” di Netflix sia iniziato con il faccione del fondatore di Staple in primo piano a snocciolare un sacco di aneddoti non è decisamente un caso: il buon Jeff ha rivestito un ruolo centrale nella formazione e nell’espansione della cultura street a New York, un po’ come vincere la Champions con il Real. Il suo Pigeon logo è lo stendardo attorno a cui si è radunata l’intera scena streetwear di fine anni ’90, l’emblema di un movimento culturale e di un modo di pensare che spaziava dalla musica alla moda, passando attraverso il mondo degli skaters e degli street-baller. Staple è diviso in tre sezioni: un reparto che cura la linea di abbigliamento, un punto vendita e un’agenzia di consulenza d’immagine, che tra tante collabo di successo ha creato anche la leggendaria Nike Dunk SB Low “NYC” Pigeon, sostanzialmente le sneakers che hanno dato il via all’era dei campout e delle limited edition per come le conosciamo oggi. La nuova collezione Spring 17 non esce dai binari che abbiamo descritto qui sopra: un treno carico di hype ricco di felpe e T-shirt Staple che si pone come metro di paragone e confronto per tutti gli altri brand – perché Staple non asseconda i trend, li crea. La proposta è come al solito ampia: dai prodotti più tipici del team di designer della grande mela come i prodotti con grafiche Sails fino a pezzi caratterizzati da pattern camo e logo nero a contrasto (un bel Ambush Bomber è quello che fa al caso nostro per la primavera, per esempio). Non potevano mancare i Pigeon Script Cap con il mini logo del pennuto più comune sulle rive dell’Hudson, ma la vera figata sono il Satin Tech Hoodie e la Souvenir Jacket: il piccione ha spodestato l’aquila – o la classica tigre, che ha un po’ rotto le palle – in una azzeccatissima parodia della moda del momento, con il pennuto di Staple che ricalca la picchiata dell’aquila con le montagne sullo sfondo. Ancora una volta due passi in avanti, non c’è competizione.

La nuovissima Staple Spring 17 Collection è ora disponibile sullo Staple Store di Graffitishop.
Naviga il nostro sito e scopri le offerte del nostro Outlet.

spectrum-milano-Staple-Spring-17-Collection-6

spectrum-milano-Staple-Spring-17-Collection-4

spectrum-milano-Staple-Spring-17-Collection-2

spectrum-milano-Staple-Spring-17-Collection-3

spectrum-milano-Staple-Spring-17-Collection-5

 

Leggi anche

orario-estivo-2020

Orario estivo 2020

Store News

Se vuoi goderti il chillout assoluto della città quando sono tutti al mare, passa a trovarci nel blocco Casati . Spectrum è sempre aperto, anche …

early-access-50

Early Access -50%

Promo

Nel blocco Casati gli sconti iniziano prima. Passa in negozio e scopri le collezioni estive dei tuoi brand preferiti, scontate fino al 50%. Un Early …

fila-x-spectrum

Fila x Spectrum

Streetwear

La collezione Fila x Spectrum prende spunto dall’archivio infinito di Fila e deve molto alla cultura hip hop. Questa collaborazione celebra l’identità di Fila e …

back-in-da-block

Back in da Block

Store News

Ora è ufficiale, siamo tornati m*rde! Spectrum riapre la cler lunedì 18 maggio con un paio di novità: siamo aperti anche di domenica, e chiudiamo …

prenota-la-tua-prossima-visita

Prenota la tua prossima visita

Store News

Per rispettare le regole vigenti, sarà consentito l’ingresso di un cliente alla volta. Il nostro sistema ti permette di prenotare la tua prossima visita, saltando una …

Archives