Vedi anche:


Come si chiama il piumino North Face?

Il puffer North Face più famoso, e il più diffuso nella scena street, è sicuramente il North Face Nuptse. Un giubbotto invernale imbottito con piume d’oca 700, quindi estremamente caldo, ma anche comodo perché concepito per agevolare i movimenti in alta quota. Di questo piumino esiste sia la versione Nuptse 1992, anno in cui è stata svelata al grande pubblico, che la versione Nuptse 1996, la riedizione lifestyle della giacca outdoor più famosa di The North Face, con taglio più slim rispetto all’originale. Il giubbotto ha mantenuto le feature tecniche che l’hanno reso famoso: quando è chiusa può essere ripiegata nelle tasche per le mani, ha un pratico taschino interno e un cappuccio ripiegabile. Il non plus ultra delle giacche imbottite, un modello che ha definito gli standard delle giacche invernali contemporanee.

Quali sono i migliori giubbotti invernali?

Oltre alle certezze Nuptse e Mountain Futurelight Jacket, la proposta di giubbotti North Face nasconde diversi modelli in base alle tue esigenze. Per esempio i Denali, semplici sherpa jacket che puoi usare come imbottitura interna sotto una shell jacket impermeabile, oppure come una vera e proprio giacca. La linea North Face Himalayan invece racchiude parka imbottiti dalla struttura leggera e traspirante, antivento e antipioggia. E ancora, la linea The North Face Steep Tech nasce dal dialogo del brand con atleti estremi e alpinisti professionisti, i cui consigli sono serviti per creare una serie di giacche tecniche, hardshell impermeabili e abbigliamento da sci all’altezza della sua fama.

Quanto costano i giubbotti North Face?

Il prezzo delle giacche North Face chiaramente dipende dal modello, e da una serie di altri fattori come materiali, colorazione e se si tratta o meno di una limited edition. Se vuoi più informazioni puoi dare un’occhiata alla selezione di outerwear North Face di SPECTRUM, oppure cercare le offerte più vantaggiose nella nostra pagina saldi The North Face, dove trovi giacche scontate e tanto altro.

Come lavare le giacche North Face

In breve, il tipo di lavaggio dipende dal materiale della giacca. Se siamo di fronte a un Denali o a una qualsiasi fleece jacket servirà più attenzione, mentre le Mountain jacket invece sono progettate per essere lavate facilmente. Queste giacche North Face sono realizzate in Futurelight®, un materiale leggerissimo e brevettato direttamente da The North Face. Riassumendo, si tratta della tecnologia traspirante più avanzata mai creata, un tessuto impermeabile che sfrutta la tecnologia nano-spinning: fori abbastanza piccoli da trattenere l’ingresso di liquidi dall’esterno, ma sufficientemente grandi perché il vapore acqueo sia in grado di traspirare. Per piumini e giacche bisogna seguire un’altra strada, per gli anorak un’altra ancora, e così via: consulta l’etichetta del prodotto e troverai tutte le risposte che cerchi.





Spedizione standard gratis

Con una spesa minima di € 50
Scopri

Reso gratis

30 giorni di tempo
Scopri

Pagamenti comodi e sicuri

Carte, Paypal o contanti alla consegna
Scopri